giovedì 18 marzo 2010

Il viso familiare di un padre, di un grande uomo.

Il 2 Aprile ricorrono i  5 anni dal suo decesso.










Purtroppo , (e non vorrei) nella fede nutro ancora dei dubbi,sopratutto se osservo il procedere del mondo, ma quando lui c'era e l'osservavo, mi sentivo rinfrancata ,la sua solidità e la semplicità con cui viveva la fede , mi infondeva profonda fiducia , il suo essere così vicino, uguale a noi , nonostante l'investitura, ce lo faceva sentire simile,quasi di famiglia .
E' la sua essenza che lo ha reso unico e amatissimo da giovani e adulti di tutto il mondo.
E' spesso nei miei ricordi e credo manchi a molti di noi.
Certo è che è stato un grande regalo all'umanità.




Stemma pontificio di Giovanni Paolo II. La 'M' in basso a destra sta per "Maria"




C'è nell'uomo un soffio,
uno spirito
che assomiglia al soffio di Dio.
Gli animali non ne sono privi.

Giovanni Paolo II    Karol Jòzef Wojtyla

18/05/1920  -  02/03/2005





7 commenti:

  1. Non voglio aggiungere inutili parole alle tue considerazioni, ma appoggio e condivido pienamente il tuo pensiero. Buonanotte, Titti

    RispondiElimina
  2. Ciao mia bellaPimpinella!

    SONO PIENAMENTE D'ACCORDO CON TE!!!

    Come dice Titti, il resto è relativo!

    KISSES...Ciau"s". NI

    RispondiElimina
  3. Un uomo che davvero ha dimostrato la grandezza dell'amore incondizionato....
    Buonanotte Nicoletta.
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Lo amo anch'io!!!....
    Grazie cara, Anna.

    RispondiElimina
  5. hai ragione...manca tanto anche a me

    RispondiElimina
  6. Per me rimane unico, insostituibile! Grazie per averlo ricordato! baci, Francy

    RispondiElimina

LIBERA LE TUE IDEE.....